Complesso residenziale "Variowohnen" Bochum (GER)

258 alloggi per studenti realizzati con sistema costruttivo ibrido in legno

A Bochum, tre edifici con sistema costruttivo ibrido in legno sono stati messi in funzione come residenze per studenti. Il progetto ha anche il titolo di “Variowohnen”.

Il dormitorio è stato costruito nell'ambito del programma di sostegno "Variowohnen" del Ministero federale per l'ambiente, la conservazione della natura, la costruzione e la sicurezza dei reattori nell'ambito dell'iniziativa di ricerca “Zukunft Bau”, che mira a creare alloggi a prezzi accessibili per studenti, tirocinanti, anziani e rifugiati.

Le planimetrie devono essere variabili nel corso della vita delle case ed essere neutre in termini di utilizzo. Una residenza per studenti oggi potrebbe forse essere anche una residenza per anziani tra 30 anni.

I requisiti sono difficili da soddisfare: uno spazio abitativo di alta qualità, attraente e utilizzabile a lungo termine deve essere prodotto con un budget limitato e con un fabbisogno di spazio ridotto al minimo.

Il governo federale intende utilizzarlo per testare, monitorare e valutare le innovazioni architettoniche, strutturali e tecniche. L'attenzione si concentra sulla riduzione dei costi di costruzione, sui tempi di costruzione e, soprattutto, sull'utilizzo successivo più variabile possibile.

Informazioni sul progetto

Località Bochum (GER)

Fine lavori 2019

Committente Akademisches Förderungswerk, Anstalt des öffentlichen Rechts, Bochum

Architettura ACMS Architekten GmbH, Wuppertal

Elementi per facciata 5.500 m²

massima prefabbricazione

Grazie alla prefabbricazione completa è stato possibile applicare fino a 450 m² al giorno di elementi di facciata. Così, ognuna delle tre strutture è stata dotata di un involucro edilizio a tenuta stagna entro tre settimane.