La casa con un’anima libera

Progetto Morandi

Questa casa sorge in una valle chiamata Via del Ferro, perché un tempo terra di forgiatori di spade, nella bellezza della Val Trompia, alle porte di Brescia. È una casa dal fascino coraggiosamente contemporaneo, con un’architettura moderna dai lunghi piani orizzontali. La proprietaria, Barbara Morandi, voleva avere ampi spazi confinanti con la zona giorno, che desiderava aperta. Il desiderio era quello di dare a tutti gli ambienti la possibilità di comunicare con calore con uno spazio esterno da vivere in ogni stagione, in continuo contatto con tutti gli ambienti della casa. Così, insieme all' Arch. Gianni Bontempi, che ha progettato la casa, Barbara e suo marito Lorenzo Tanghetti si sono rivolti a Rubner Haus, realizzando in tempi brevi una costruzione sostenibile ed ecologica, con un rapporto “speciale” tra interni e natura circostante.

Informazioni sul progetto

Luogo Provincia Brescia

Superficie 217m²

Fabbisogno energetico 25 kWh/m²a

Progettista Arch. Gianni Bontempi

L'anima libera

Progetto Morandi

Già da un primo sguardo si intuisce il carattere della casa, e di chi la abita: un’anima libera, con ambienti che guardano costantemente fuori come a cercare l’orizzonte. Circondata da 1200 mq di verde, la casa si estende su due piani, aprendosi all’altrove e alla Natura. Guardate il video per saperne di più, sentirete l’dore degli alberi e della natura intorno a voi!

"Tutti gli ambienti comunicano calore, familiarità, e godono di uno straordinario isolamento acustico: i pochi rumori esterni giungono ovattati, il silenzio ha del miracoloso, al punto che difficilmente mi abituerei di nuovo alla città"

Barbara Morandi, proprietaria