Air Cargo Center, Vienna - AT

Nuova infrastruttura nell'aeroporto internazionale di Vienna

Le travi in legno lamellare di ampia luce consentono un utilizzo flessibile dell'ampliamento dell'Air Cargo Center.

L’attuale ampliamento dell’Air Cargo Center dell’aeroporto internazionale di Vienna, già completato, consente, grazie alla sua struttura portante di grande luce realizzata con travi in legno lamellare, un utilizzo flessibile e ad ampio raggio del servizio. La struttura prevista dal progetto originale, tutta in acciaio, è stata rimpiazzata da una struttura ibrida in legno studiata in tandem con la ditta Granit. Per il capannone (dimensioni: 210 x 75, altezza 9 m) Rubner Holzbau ha prodotto circa 13.000 m² di elementi per tetto prefabbricati, che sono stati montati in ragione di circa 1.000 m² al giorno.

850 m³ di legno lamellare sono stati impiegati nella costruzione della struttura portante del tetto a due falde, che è stato dotato di un sistema di localizzazione delle perdite in corrispondenza del canale di gronda. Il sistema consente un controllo dell’umidità a tappeto, non distruttivo, di tutta la superficie del tetto.

 

Informazioni sul progetto

Località Vienna - AT

Fine lavori 2018

Architettura ATP architekten ingenieure, Vienna - AT

Committente Flughafen Wien AG, Vienna - AT

General Contractor Bauunternehmung Granit, Graz - AT

Legno lamellare 850 m³

Elementi per tetto 13.000 m²

Perché costruire in legno le infrastrutture

Per far fronte alla dinamica crescita del traffico aereo, molti aeroporti si vedono costretti ad ampliare le loro capacità infrastrutturali per evitare impasse e consolidare le proprie opportunità di sviluppo.

In quest’ottica è entrato recentemente in esercizio il terminal 2 dell’aeroporto internazionale Mactan Cebu nelle Filippine, il primo edificio aeroportuale in Asia con struttura portante e copertura interamente in legno. Responsabile della realizzazione delle strutture ingegnerizzate, compresa la produzione, il trasporto e il montaggio di tutti i componenti, è Rubner Holzbau.

La competenza in campo aeroportuale è stata messa più volte alla prova anche all’aeroporto internazionale di Vienna. Ad esempio, il terminal 3 e la banchina con i relativi gate sono stati realizzati con una sottostruttura in legno lamellare ed elementi per tetto prefabbricati di Rubner Holzbau. Dal canto suo, il complesso del Centro servizi aeroportuali Ovest, comprensivo dei capannoni che ospitano attrezzature e mezzi del servizio invernale e del servizio manutenzione e di una zona uffici su due piani, è riuscito ad aggiudicarsi il „Niederösterreichischer Holzbaupreis“ con la motivazione „impiego convincente ed economicamente efficiente di strutture portanti in legno di grandi luci nella costruzione di capannoni“.

Con elementi prefabbricati di grandi dimensioni, le ampie superfici del tetto si chiudono rapidamente. La velocità di posa fino a 1.000 m² al giorno assicura un rapido avanzamento dei lavori e consente di risparmiare tempo e costi. Contratti di manutenzione coordinati individualmente assicurano la conservazione della struttura e la funzionalità degli elementi del tetto per molti anni.