COVID-19 - Rubner Holzbau Bressanone

22/04/20

Gentili Clienti, Direzione Lavori, Fornitori e Sub-Appaltatori,

in relazione alla situazione generale venutasi a creare in Italia e a seguito dei provvedimenti promulgati dal Governo, Rubner Holzbau informa di aver attuato fin da subito tutte le azioni finalizzate a mettere in sicurezza i propri dipendenti a supporto di clienti e stakeholder, garantendo al contempo piena continuità lavorativa.

Abbiamo chiesto a dipendenti e collaboratori il massimo impegno nel rispetto delle indicazioni a contenimento della diffusione del virus (utilizzo obbligatorio della mascherina, distanza di sicurezza fra colleghi, indicazione di transito o sosta nelle zone indicate come a rischio, costante informazione interna sui cambiamenti) e abbiamo agevolato e continuiamo ad agevolare modalità di smart working.

In questi ultimi due mesi, nonostante le difficoltà, non ci siamo mai fermati: il nostro impianto a Bressanone ha continuato a produrre strutture lamellari per essere pronti alla messa in opera alla ripresa delle attività, così come sono rimasti operativi i nostri stabilimenti in Austria e Germania. A seguito dell’ultimo Decreto, dal 14 aprile 2020 tutte le nostre attività sono riprese normalmente e, sebbene alcune commesse potrebbero essere soggette a rallentamenti a causa delle restrizioni imposte dal Governo ai nostri fornitori, siamo in grado di assicurare un forte contenimento dei ritardi.

Oggi siamo pronti a ripartire con ancora maggiore determinazione e una lezione importante imparata. Qui in Rubner Holzbau, abbiamo temuto per il lavoro di tutti, ma siamo riusciti a preservare il posto di ognuno; siamo stati fisicamente più lontani, ma ci siamo sentiti tutti più vicini. Questa emergenza ci ha cambiati: ha cambiato le nostre priorità, ha cambiato il nostro modo di lavorare, ha scosso alla radice le nostre sicurezze. Una cosa non ha cambiato: la nostra passione per il legno e la convinzione che una transizione da una società dello spreco a una del riciclo in grado di riutilizzare completamente i materiali così come fa la natura, sia quanto mai indispensabile.

Ringraziamo tutti per la collaborazione.

I più cordiali saluti

La Direzione

Peter Rosatti