Ritorno al bosco

Progetto Pialorsi

È nato da un richiamo della natura il progetto per questa splendida casa che unisce due elementi naturali e legati al territorio: il legno, imbrunito con essenze locali, e la pietra arenaria valsabbina. Siamo nel bresciano, su un terreno, comprato dall’architetto Marco Pialorsi, su cui sorgeva il rudere di un cascinale e il suo bosco ceduo di tre ettari e mezzo. Vent’anni dopo l’acquisto, l’architetto ha deciso di bonificare e pulire il bosco, e soprattutto ha sentito di voler costruire una casa su quel prato recuperato.

Così è iniziata la costruzione della casa della famiglia Pialorsi. Rubner Haus si è occupata della parte superiore in legno, oltre che degli impianti e degli interni. Questi ultimi sono stati pensati per assecondare il desiderio dei proprietari di un ambiente minimale, estremamente rilassante. E il risultato è stato più che soddisfacente: l’energia e il calore del legno sono tangibili appena si entra in casa.

Claudia e Marco Pialorsi provano una grande serenità in questo luogo speciale, fuori dall’ordinario, immerso nel bosco. Un’oasi di pace, recuperata rispettando l’ambiente e il territorio.

Informazioni sul progetto

Luogo provincia di Brescia

Interior Design Arch. Maurizia Fossati

Sistema costruttivo Blockhaus

Metratura ca. 105m², primo piano

Progettazione Geom. Mario Massetti

Il punto in cui sorge questa casa, davanti alla cosiddetta Conca d’Oro, è strategico: si può godere del sole sempre, in assoluta armonia con le stagioni.

Marco Pialorsi, proprietario