WKI Centro ricerche ZeluBa

Fraunhofer WKI Braunschweig

ZELUBA®, il "Zentrum für leichte und umweltgerechte Bauten" (Centro per edifici leggeri e compatibili con l'ambiente) del Fraunhofer WKI e del TU Braunschweig sta mettendo alla prova diversi metodi di costruzione sostenibile in legno.

Il nuovo edificio, con una superficie utile totale di circa 1.700 m², ospiterà l'omonimo dipartimento ZELUBA® presso il Fraunhofer WKI.

La sala prove con banco per prove antisismiche e un edificio a più piani per laboratori e uffici sono progettati come edifici in legno efficienti. Una struttura intermedia in cemento armato filigranato e vetro forma il foyer e collega i due edifici.

Informazioni sul progetto

Località Braunschweig

Fine lavori 2019 (strutture in legno) - Complessivo: fine 2020

Committente Fraunhofer-Gesellschaft zur Förderung der angewandten Forschung e.V., Monaco (GER)

Architetto ARGE ZELUBA [Architekten DGI Bauwerk/schneider+schumacher]

Progettazione strutturale osd GmbH – office for structural design – Francoforte s.M. (GER)

Sala prove

La sala prove, larga 19,80 m e lunga 42 m, è alta 9,90 m e progettata come costruzione in legno lamellare. Le travi di colmo lunghe 19,20 m (24/95 - 130 cm) poggiano su supporti fissi in legno lamellare (24/80 cm) in una griglia di 2,80 m. Oltre alla pista per gru, il padiglione ospita un impianto di prova sismica per l'indagine su modelli in scala e viene utilizzato per le prove delle proprietà strutturali e meccaniche delle strutture ibride e leggere sviluppate dal WKI.

Le masse dei sistemi di costruzione in legno si sommano:

  • 123 m³ legno lamellare
  • 1.590 m²  Kerto
  • 737 m²  di elementi

Edificio per uffici e laboratori

Due torri in cemento armato alle estremità di testa dell'edificio per uffici e laboratori, largo 14,50 m e lungo circa 46 m, servono per l'accesso verticale, svolgono compiti di protezione antincendio (F90) e forniscono il rinforzo per lo scheletro di legno, che viene inserito tra di loro per una lunghezza di 30 m.

Al primo piano dell‘ala che ospita uffici e laboratori, articolata su tre piani, trovano posto strumenti di misura tanto sensibili che, per evitare che il movimento delle persone ne provocasse l‘oscillazione, si è reso necessario un notevole appesantimento del solaio sopra il pianterreno mediante una struttura composita in legno-calcestruzzo con solai in calcestruzzo alveolare poggianti su travi di legno. La stessa funzione a livello strutturale è assolta dal solaio sovrastante il primo piano, solo appena più “snello“ nelle dimensioni, mentre l’ultimo solaio, al secondo piano, consiste in una struttura in travi di legno.

L’utilizzo di elementi per facciata prefabbricati realizzati con sistema costruttivo a telaio in legno, comprensivi di pareti prefabbricate e finestre, ha consentito una rapida chiusura dell‘involucro edilizio ed un altrettanto rapido avanzamento dei lavori di costruzione.

Per l'edificio dei laboratori sono stati progettati, prodotti, consegnati ed installati sistemi di costruzione come segue:

  • 119 m³ di strutture portanti in legno lamellare
  • 840 m² di solai compostiti in legno - calcastruzzo
  • 868 m²  di elementi di parete con finestre integrate
  • 1.114 m² di elementi di rivestimento