Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
 

EXPO MILANO 2015

“Bio-Mediterraneo, Isole, Zone Aride, Cereali e Tuberi”
Posata la prima “pietra” dei cluster di EXPO MILANO 2015
Brunico, 2 Luglio 2014 – È stata posata questa mattina la “prima pietra” dei Padiglioni Cluster tematici “Bio-Mediterraneo", "Isole", "Zone Aride" e "Cereali e Tuberi” dell’Esposizione Universale 2015.

Prende così il via il progetto affidato da Expo 2015 S.p.A. al Gruppo Rubner, leader europeo nel settore dell’edilizia pubblica e residenziale in legno.

Protagonista indiscusso di questo innovativo progetto è il legno, materia prima, naturale, ecologica e flessibile, un materiale che abbraccia pienamente la filosofia dell’Esposizione Universale 2015.

Alla “posa della prima pietra” ha partecipato una rappresentanza del team di Expo 2015 S.p.A. che segue il Progetto Cluster e Alessandro Lacedelli, Amministratore Delegato di Rubner Objektbau.

Ed è proprio a Rubner Objektbau, Azienda del Gruppo Rubner e primo General Contractor tra i costruttori europei in legno, che è stata affidata la responsabilità del progetto. Questo, grazie al know-how unico nella progettazione e realizzazione di commesse importanti “chiavi in mano” in tutti i settori dell’edilizia in legno.

I cluster tematici sono spazi espositivi multifunzionali che raggruppano attività ed eventi dei Paesi che non hanno la possibilità di allestire un proprio padiglione.

L’area comprende 43 edifici dedicati alle quattro aree tematiche: Bio-Mediterraneo, Isole, Zone Aride e Cereali e Tuberi, per un volume totale lordo pari a 78.380 m3 e una superficie totale lorda pari a 7.400 m2.

Ogni spazio sarà costruito in modo personalizzato e caratterizzato da tratti distintivi tipici delle zone del mondo che rappresentano, e da un’area comune dalle molteplici funzioni.
 
 
Vai alla lista
 
 
 
 
© 2016 Gruppo Rubner | Part. IVA 00647870211 | Impressum | Cookie | Privacy | Sitemap Vai a top